Parole nel salottino: Battiti Rubati di Diamante Giorgese (The Beats Series vol.1)

 



COSA ACCADE QUANDO IL TUO PEGGIOR NEMICO VIENE A CONOSCENZA DEL TUO SEGRETO PIU' PERICOLOSO?

Ivonne
, Sofia e Tommaso: nitroglicerina, melinite e tritolo. Tre ragazzi, tre esplosivi in grado di creare un disastro, se costretti a convivere.
Ivonne ha diciassette anni e sogna di vincere la borsa di studio della sua scuola. Ha ottimi voti, amiche serie e fidate e crede di aver trovato l'amore in una relazione a distanza con un ragazzo che non ha mai incontrato, ma con il quale scambia foto intime.

Sofia è la reginetta della scuola.
 Disposta a tutto pur di essere la migliore, escogita un piano per impedire a Ivonne di vincere la borsa di studio. Fidanzata con Tommaso da un anno, ha coronato il suo sogno di avere per sé il ragazzo più bello dell'istituto.

Coinvolto nel piano di Sofia contro Ivonne, Tommaso si trova tra le mani proprio le foto che Ivonne nasconde nel suo telefono ed è pronto a minacciarla di mostrarle a tutti, se lei non farà quello che le chiede.

Nitroglicerina, melinite e tritolo prendono fuoco e scoppia la quarta guerra mondiale.
Una guerra che, inaspettatamente, farà avvicinare Tommaso e Ivonne, fino a incastrarli in un vortice di battiti rubati dal quale nessuno dei due sembra in grado di uscire.

Ivonne riuscirà a salvare la sua reputazione e la sua relazione o finirà per bruciarsi il cuore scoprendo un’attrazione che non credeva possibile?

BENVENUTO IN UN MONDO IN CUI LA VITA SI VIVE CON IL FIATO IN SOSPESO E TIENITI FORTE, IL BATTICUORE PUO' NASCONDERSI DIETRO OGNI PAGINA...

La storia di questi tre personaggi "esplosivi" scorre veloce tra le pagine di questo libro. Ognuno con il suo bel caratterino e tanti spiragli di luce che riempiono il lettore di dubbi riguardanti i loro segreti, il loro passato e i loro obiettivi. Cosa c'è dietro a tutto ciò e perché ci ritroviamo dentro queste situazioni da tachicardia ancora non possiamo scoprirlo.

In questo primo volume veniamo a conoscenza delle dinamiche di un ricatto che comincia a far mettere in discussione i sentimenti degli adolescenti coinvolti.
Certo è che, come indicato dall'autrice, questa lettura è adatta a un target adolescenziale a cui viene offerto uno "spaccato sulla società" che magari potrebbe aiutare a non sentirsi più soli. Cose del genere capitano, chiunque può trovarsi a dover decidere quale parte del proprio cuore seguire ed è del tutto naturale provare un senso di smarrimento.

"Non credevo che un ragazzo potesse farmi così male, senza neanche toccarmi.
Non credevo che un ragazzo potesse stravolgermi la vita in questo modo, senza neanche conoscermi."

Per quanto riguarda il fraseggio, la sfumatura che forse stona è il modo di descrivere le reazioni di Ivonne: i termini usati sono quasi sempre gli stessi e non cambiano a seconda dell'emozione descritta. Avrei preferito percepirle di più, così come mi sarebbe piaciuto ritrovare maggiormente il contesto scolastico, li vediamo ad esempio a ricreazione o mentre fanno i compiti, ma poco altro.
Degna di nota è invece la grafica dell'impaginazione, super curata anche nei dettagli più piccoli.

Non ci resta che aspettare il volume successivo.






Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK