Il filo di Nortia: Milo di Lorella Diamante (Vortex Series #3)

 



Quattro anni. Da quattro anni la mia vita ha iniziato a scorrere come un treno su un rettilineo.

Nessuna fermata. Nessuna distrazione.

Solo la musica, la band, e la stessa donna nel mio letto tutte le notti.

È ciò che ho voluto. Ciò che ho dovuto fare per sopravvivere alla devastazione che ha lasciato l’unica donna che abbia mai amato.

L’unica che abbia mai odiato. Sono Milo Hedman, il bassista dei Vortex.

Credevo che la musica fosse tutto ciò di cui avevo bisogno.

Poi ci siamo scontrati e tutto è cambiato.


Buongiorno lettori.

Finalmente posso lasciarvi questa recensione che si è fatta attendere un po'.

Siamo arrivati al terzo volume della Vortex Series di Lorella Diamante con protagonista Milo, il bassista della band. 

È sempre stato il membro più riservato, tranquillo, colui che si mantiene lontano dagli scandali e che con la sua maturità si dimostra il pilastro del gruppo; lo stesso che sembra felice nella sua bolla invece recita interpretando un'altra versione di sé.

Mentre Axel ci aveva travolto con il suo passato e Shane aveva incantato ogni donna, con Milo ci ritroviamo a combattere per un amore lontano mai dimenticato.

Quando si prepara a vivere uno dei momenti più felici con Sophie, la sua attuale fidanzata, il passato ritorna (come un vecchio amico) a stravolgere tutti i piani. 

Il vaso di Pandora viene aperto e non sarà facile affrontare la tempesta…

Leggere Lorella Diamante è come assaporare una cioccolata fumante in una giornata fredda: ti avvolge completamente. 

«Stai giocando con il fuoco, Xenia.»
«Lo so, per questo mi diverto a buttarci sopra la benzina.»

I suoi personaggi sembra di conoscerli già perché quando vengono resi protagonisti in prima persona tutte quelle sensazioni e impressioni date fin dal primo incontro si amplificano, non deludendo mai il lettore attraverso una penna sempre scorrevole, diretta e interessante. 

Se dovessi descrivere questo romanzo lo farei con "forza", sia per se stessi che verso gli altri. 

Milo è colui che non si tira indietro, sempre consapevole delle proprie scelte, pronto e disposto ad aiutare mentre Xenia (il suo passato amoroso) affronta tutto con estremo coraggio, soprattutto se la vita le rema contro. Non le importano le conseguenze, vuole solo raggiungere i suoi obiettivi.

Due personaggi così diversi e allo stesso tempo così simili.

Alla fine della lettura non possiamo che essere contente di esserci tolte dai piedi Sophie che, diciamoci la verità, non è mai piaciuta tanto...

Ora ci resta Noak da scoprire e non vediamo l'ora! 






Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK