I Canti di Calliope: Una corona per due di Cristiano Pedrini

 




Data di uscita: 6 dicembre 2023


Lake Ashdown è l'enigmatico e spesso frainteso principe ereditario della nazione insulare di Hollandia, un paradiso nel vasto oceano Pacifico. La sua reputazione per il distacco dalla trama intricata della vita di corte lo distingue, ma paradossalmente, un profondo senso di affetto e tolleranza lo circonda. Mentre si trova a un passo dal suo 25º anno, sull'orlo della sua imminente incoronazione, la vita di Lake prende una svolta inaspettata, dopo una visita al Prince Stephen College. È all'interno delle sale di questa stimata scuola che il percorso di Lake converge con quello di un affascinante giovane di nome Xavier. Questo incontro casuale accende una curiosa connessione, innescando una cascata di eventi che coinvolgono Lake in una questione sempre più intricata. Perseguitati da giornalisti implacabili e da avversari in agguato, i due si ritrovano inaspettatamente bloccati su un'isola remota a seguito di un naufragio. È in questo ambiente incontaminato che finalmente i sentimenti che condividono sono liberi di esplodere, legandoli in un amore innegabile e appassionato. Eppure, il loro percorso è irto di sfide, le probabilità di avere una vita normale sembrano insormontabili e la domanda incombe: il loro amore può resistere contro ogni avversità, o saranno per sempre separati dal mare infido di opportunismo e ipocrisia che li circonda? 


Bentrovati cari lettori!

È “Una corona per due” il nuovo MM, potremmo definirlo un Royal Romance di Cristiano Pedrini, edito Youcanprint.

Una favola moderna alla ricerca dell’amore e della felicità di fronte alle avversità. I protagonisti, Lake e Xavier, intraprendono un viaggio che mette alla prova i loro confini del dovere reale e del desiderio personale.

Ciò che ho apprezzato fin dall’inizio è stato come l'autore ha creato il rapporto tra Lake e Xavier: semplicemente un meraviglioso salto nell'amicizia, nella fiducia, nell'attrazione, nel romanticismo e nel più vero dell’amore. Due ragazzi straordinari e genuini, legati da un rapporto profondo e costruito con il tempo da infinite conversazioni in cui possono conoscersi completamente senza lasciarsi condizionare dal retaggio del proprio vissuto.

Non mancano un bel gruppo di personaggi secondari che aggiungono la giusta profondità all’intera trama.

 

«Xavier si abbandonò alle attrazioni di Lake, cullato dal rumore delle onde che si infrangevano sulla spiaggia lambendogli le gambe. Era inutile nascondere che, nonostante tutto, Lake era molto più facile da amare di quel che immaginava. Era insofferente al suo mondo, ma non a lui. Sapeva che quel suo tentare di distaccarsi dall’ipocrisia della Corte, di ritagliarsi uno spazio che lo distinguesse dagli altri che lo avevano preceduto, era sincero e ora tutto sembrava avere un senso inducendolo a una dolce capitolazione.»

 

Il romance è narrato in terza persona attraverso uno stile sciolto e ricco di dialoghi in cui i personaggi sono liberi di esprimere i propri pensieri. Lo stesso amore, tra i due giovani, è bello e accompagnato da continui botta e risposta, di cui non si smette di ridere e di riflettere. Le scene più intime sono poco piccanti, ma molto dolci.

Un racconto molto affascinante e ricco di dettagli anche dal punto di vista delle immagini. Un libro che cattura per i suoi luoghi: la casa sull’albero o l’isola di Hollandia, che l’autore illustra in modo così abile, da proiettarsi con la mente nella storia. 

Duecento pagine avvincenti, deliziose e coinvolgenti, consigliato a tutti quelli che amano principi e principesse e le favole moderne.

Buona Lettura!













Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK