Parole nel salottino: Romance, la rivista della generazione lovers


Amanti del romance a rapporto!
Sapevate che per tutti noi che sogniamo le sfumature del rosa a occhi aperti è stata pubblicata una rivista bimestrale completamente a tema?
Si chiama "Romance", la rivista della generazione lovers, e siete ancora in tempo per recuperare la prima uscita (del 29 settembre) in edicola oppure contattando le organizzatrici su Instagram, super disponibili. Il tutto al prezzo di un cappuccino con cacao (solo 2,90 €).

Al suo interno, oltre a una marea di illustrazioni carinissime, c'è un'interessante intervista a Tillie Cole, autrice di "Dammi mille baci", e quindici racconti inediti di svariate autrici dello scenario rosa italiano, ognuno con un topos differente e una breve intervista all'autrice stessa.
Non manca qualche cruciverba e l'oroscopo, fondamentale.

Converrete con me che questi racconti vadano commentati.
Lo facciamo insieme? 
Ovvio, siamo qui apposta.

Unico disclaimer, il parere è più che soggettivo e uno chapeau a ciascuna autrice lo facciamo a prescindere da tutto per ogni traguardo raggiunto.



  • Qualcuno esca con il mio capo di Valentina Ferraro
    topos: office romance
    Una scrittura coinvolgente valorizza l'idea geniale e al passo con i tempi che fa da fulcro all'intero racconto.
    Il finale mi è piaciuto, non l'avrei mai immaginato.
    Un sacco di risate.
    🔱🔱🔱🔱,5 / 5

  • Ancora noi di Marilena Barbagallo
    topos
    : second chance
    La trama scelta credo non sia stata una decisione vincente: trattare tematiche così importanti nel breve spazio di un racconto mette in mostra la "frettolosità" di alcune parti.
    Sicuramente ho apprezzato il fraseggio e sottolineato qualche rigo da tenere sempre a mente.
    🔱🔱🔱/ 5  

  • Più di un sogno di Chiara Cavini Benedetti
    topos: fated lovers
    Un racconto carino, che scorre sotto gli occhi.
    Mi piace l'alternarsi impercettibile del sogno con la realtà.
    Un po' prevedibile? Forse.
    Avrei preferito immedesimarmi di più.
    🔱🔱🔱, 5 / 5

  • Ti rubo un bacio di Paola Chiozza
    topos: playboy
    Divertente e tenerello come ogni cosa che esce dalla penna della Chiozza.
    Peccato che lontanamente sembra qualcosa di già visto.
    🔱🔱🔱🔱 / 5

  • Il vero amore esiste di Virginia Dellamore
    topos: regency
    Non sono particolarmente amante di questo sottogenere, ma il racconto è piacevole.
    Coinvolge il lettore.
    Molto romantico l'escamotage scelto per sviluppare l'intera storia.
    🔱🔱🔱🔱/ 5

  • Scegli il tuo destino di L.F. Koraline
    topos: marriage of convenience
    Descrizioni impeccabili.
    Situazioni più che verosimili.
    Ho apprezzato la voglia di uscire fuori dagli schemi, di andare contro tutte le etichette.
    Calato alla perfezione nel periodo storico scelto.
    Un racconto quasi rivoluzionario.
    🔱🔱🔱🔱 5 / 5

  • Bellissimi di Lea Landucci
    topos: chick-lit
    L'autrice ci regala uno scorcio di realtà dove perfezione e imperfezione collidono.
    Il messaggio che passa è importante e a valorizzarlo c'è una scrittura scorrevole piena di originalità.
    🔱🔱🔱🔱🔱/ 5

  • Al cuor non si comanda... di Patrisha Mar
    topos: friends to lovers
    Uno degli intro più belli, più veri.
    Peccato che poi il racconto va perdendo tridimensionalità.
    Avrei preferito una storia più immersiva piuttosto che un susseguirsi di azioni e informazioni.
    Troppo prevedibile.
    🔱🔱, 5 / 5

  • Il migliore amico della sposa di Bianca Marconero
    topos: miscommunication
    La narrazione è così fitta che toglie il fiato.
    Forse un po' ridondante, ma mette a proprio agio per chissà quale strano motivo.
    In così poco spazio, ogni personaggio ne esce caratterizzato alla perfezione.
    Il tutto fa tanto quei film romantici che a noi lovers piacciono troppo.
    🔱🔱🔱🔱/ 5

  • Il rifugio delle onde di Emily Pigozzi
    topos: star-crossed lovers
    Potrebbe essere tra i miei preferiti in assoluto.
    Una storia coinvolgente, pura, dove ricordi e destino si intrecciano.
    Coraggio e speranza a fare da sfondo.
    Forse è quello di cui avevamo bisogno.
    🔱🔱🔱🔱, 5 / 5

  • Mille emozioni in un giorno di Laura Rocca
    topos: sport romance
    Abbiamo tutti un debole per le cotte adolescenziali, quel senso di vergogna e allo stesso tempo di freschezza, l'importante peso delle parole che vengono pronunciate.
    L'adolescente che è in me ha apprezzato, indubbiamente.
    🔱🔱🔱🔱 / 5

  • Il re degli scacchi di Monique Scisci
    topos: high school
    Devo ammetterlo: quando la matematica incontra il romance, mi sento conquistata.
    Sarà per deformazione professionale, ma qui è anche merito della scrittura e dei personaggi di Monique.
    Tenerissimi.
    🔱🔱🔱🔱, 5 / 5

  • Premio alla carriera per Cupido di Edy Tassi
    topos: forced proximity
    Trama avvincente e ben organizzata nel doppio pov.
    Imprevedibile, invece, il susseguirsi delle azioni.
    Mi è piaciuto molto.
    🔱🔱🔱🔱🔱/ 5

  • Vince chi osa di Nicole Teso
    topos: billionaire
    Il racconto aveva tutte le premesse per arrivare a un epilogo scoppiettante, ma qualcosa non ha funzionato.
    Nonostante le parole ponderate rispetto al contesto, l'evoluzione mi è sembrata una forzatura poco coerente.
    🔱🔱🔱 / 5

  • Dolcemente irresistibile di Daria Torresan
    topos: golden retriever boy
    Bisognerebbe raccontare più storie così, per far capire a chi si sente "diverso" che le barriere non sono poi così insormontabili.
    Una lettura davvero piacevole.
    🔱🔱🔱🔱 / 5

Apprezzatissima nel complesso l'idea che racchiudono queste 146 paginette, è bello conoscere da vicino nuove autrici e soprattutto avere un'infarinatura generale sui sottogeneri del romance che tanto amiamo.
E il coinvolgimento continua sui canali social della rivista stessa con citazioni, curiosità e tante dirette.
Mi piacerebbe sapere se avete acquistato anche voi una copia e, soprattutto, il vostro parere sui vari racconti custoditi.

Appuntamento alla prossima uscita?

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK