I Canti di Calliope: Il signore della notte eterna di Ben Alderson

 


Data di uscita: 27 ottobre 2023


Jak ha un solo obiettivo nella vita: spezzare la maledizione, o morire provandoci. La vita di Marius non ha alcuno scopo; non da quando è stato condannato a trasformarsi in una creatura della notte perversa e assetata di sangue. Per anni, le streghe hanno aspettato la loro salvezza, un modo per ritrovare la magia, perduta quando la maledizione è stata lanciata. Jak, un ragazzo nato con dei poteri che le streghe non possiedono più da un secolo, è il loro profetizzato salvatore, l’unico che può uccidere la creatura, spezzare la maledizione e restituire la magia alla sua congrega. Mandato al castello della creatura come ultimo Rivendicato, Jak dovrà avvicinarsi abbastanza da poterla uccidere, poiché è per questo che è stato addestrato da sempre. Non tutto è come appare, però, quando Jak inizia a svelare segreti e mezze verità, e la creatura sembra non essere la bestia inquietante che è stato portato a odiare. Sarà una lotta contro le proprie emozioni quando nasceranno dei sentimenti inaspettati. Cosa può essere più pericoloso dell’odio? Il desiderio.

Salve amici lettori!

Quest’oggi voglio farvi rivivere la magia de “La Bella e la Bestia” ma a tinte M/M e, come dice l’autore, “con un po’ più di carattere”.

Vi presento “Il signore della notte eterna” di Ben Alderson, edito Queen edizioni.

Tra gli aspetti più interessanti di questo libro c’è la rivisitazione di una storia amata e conosciuta e il ricreare la narrazione, trascinandoci in un mondo che è allo stesso tempo familiare e piacevolmente diverso.

Un fantasy scritto attraverso una prosa che scorre fluida anche se potrebbe sembrare a volte un po’ lento, questo, a mio avviso, per l'attenzione ai dettagli che nonostante tutto aggiungono ricchezza e autenticità all'ambientazione.

Normalmente non sono una fan dei romanzi scritti in prima persona, infatti, mi sarebbe piaciuto conoscere di più la vita prima e durante la maledizione di Marius e non leggere solo il punto di vista di Jak. 

 

« “Marius, sono io”. Tenni un tono di voce basso, a dispetto del panico. “Sono io”. Lui fece scattare la testa di lato, le vene del collo erano ingrossate. “Jak, sono il tuo Jak.” Il mio nome sembrò riportarlo alla realtà per una frazione di secondo. La sua espressione gli ammorbidì quanto bastò a far tornare il bianco nei suoi occhi. Poi la sua voce roca fuoriuscì dalle feroci mascelle. “Io…voglio…voglio fare del male.” Riuscì quasi a sentire i fili della sua giacca esplodere quando si colpì il petto con i pugni. (…) Ma non arrivarono. (…) “Sono…io, Jak. Sono io.”»

 

La trama tiene i lettori con il fiato sospeso. Intrighi, passione, batticuore e colpi di scena rendono un perfetto equilibrio tra azione e romanticismo. Anche i personaggi sono accattivanti, ognuno è descritto, con le proprie complessità e motivazioni, che li rendono riconoscibili e avvincenti: Marius è dolce, elegante e provocante; vittima di una maledizione che lo priva del suo più grande amore. E Jak forte e determinato con così tanto amore dentro di sé, purtroppo soffocato dalla sua educazione mirata, fin dall'inizio, verso la violenza.

Questa è la prima volta che leggo un libro di Ben Alderson e all’inizio non ero sicura di cosa mi aspettassi, ma la sua scrittura e il mio amore per il genere M/M, probabilmente mi porterà a leggere altro di questo autore.

Vi consiglio questa storia d’amore a fuoco lento meravigliosamente intrecciata, in cui ho apprezzato ogni singolo momento e come voi aspetto con impazienza il seguito di questa serie.

Buona Lettura!

 












Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK