Il Battito di Armonia: Il solstizio d'inverno: l'eclissi di Francesca Trentini e Maura Serra (Serie Le figlie della luce #3)

Data di uscita: 15 aprile 2023



Dopo la scomparsa di Agnese, Agatha e Amelia hanno un disperato bisogno di trovare indizi sull’identità di Amedea. Le serate a rileggere il diario dell’ultima Saggia non portano ad alcun risultato e le sue ultime parole risuonano come un’eco lontana: “è la generazione sbagliata”.

Gli stessi dubbi non sfiorano i Lumimali, che, nonostante la dipartita di Sigismondo, sono più agguerriti che mai. Ora, oltre ai ciondoli delle Sacerdotesse, vogliono anche la “chiave” per farli funzionare, a costo di uccidere chiunque… anche una bambina di appena due anni.

Zia e nipote si ritrovano di nuovo al centro della battaglia, e per salvare i Fratelli e le Sorelle dovranno capire il legame tra presente, passato e futuro.

Fino all’alba dell’ultimo scontro, l’Antico Culto sembra destinato a sparire. La verità su Amedea riuscirà a cambiare l’esito di questa guerra?


Con "Il solstizio d'inverno - L'eclissi" siamo arrivati al terzo capitolo della saga "Le figlie della Luce" di Francesca Trentini e Maura Serra.
È il volume che mi ha lasciato con la bocca da pesce lesso. Sì, avete capito bene.
Alcuni dei misteri che erano nati nelle uscite precedenti vengono dipanati, ma un passato quasi remoto torna a bussare alle porte delle protagoniste.

Ho impiegato davvero poco a leggerlo, molto di più a riprendermi.
Appena sfiorata la parola "fine" avrei voluto fare una tirata d'orecchie alle due autrici, poi ho capito (anche se a malincuore) tante delle scelte che hanno deciso di seguire, soprattutto nell'ultima parte.

Di nuovo mi sono ritrovata ad amare la piccola Amelia che tanto piccola ora non lo è più, mi ha fatto una tenerezza incredibile la dolce Arianna e, infine, ho amato la resistenza di Agatha e delle sue azioni.
I momenti adrenalinici sono stati numerosi anche se, in qualche modo, eravamo preparati a quella che sarebbe stata la battaglia decisiva (non per questo è risultato meno bello leggerla).

"È solo quando il cielo è buio che riusciamo a vedere
quanto brillano le stelle"

Una serie che, come dicevo nella recensione degli altri volumi, trasmette un senso di realtà misto a magia: abbatte ogni regola, ogni limite che la mente umana si sia mai potuta porre e libera da alcune catene cui siamo soliti legarci.
Ancor più delle altre volte, si avverte quel profondo legame di famiglia che non riguarda solo i "parenti stretti" trascendendo da secoli e persone.

Grazie, Francesca e Maura, per averci donato questa chicca.













Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK