I Canti di Calliope: Dalle 9 alle 6 di Davide Staffiero

 


Salve readers!

Oggi voglio presentarvi “Dalle 9 alle 6” di Davide Staffiero, edito Edikit.

Alex Magni è giovane, bello e determinato. Ottenuto il lavoro dei suoi sogni presso una grande compagnia leader sul mercato, è deciso a tutto pur di farsi strada. Il regolamento aziendale impone norme ferree e un clima di concorrenza spietata, oltre a un particolarissimo sistema di selezione interna.

Nonostante l’ambizione e la buona volontà, Alex capisce presto che qualcosa non torna: sembra infatti che i dipendenti non gareggino ad armi pari, contrariamente a quanto sostenuto dal suo superiore diretto.

Sarà proprio il deteriorarsi dei rapporti con quest’ultimo a far maturare nel giovane, cresciuto a pane e film d’azione, uno sciagurato desiderio di rivalsa.

La storia è scritta in terza persona attraverso un linguaggio fluido e semplice. Un romanzo d’azione, quasi dispotico, in cui l’autore ci descrive perfettamente la vita lavorativa di una persona qualunque. Alex rappresenta un uomo qualsiasi che, per poter dimostrare le proprie capacità e per cercare di acquisire una posizione e mantenerla, deve lottare con “ le unghie e con i denti” anche se questo significa sovrastare l’altro in modi non sempre corretti. Una società massacrante in cui si è disposti a tutto pur di raggiungere i propri scopi e obiettivi, anche molto spesso sacrificando lati importanti della propria vita, come la famiglia e la vita privata.

 

"Fatti un favore Alex, non dare retta a ogni stronzata che ti raccontano" lo  mise in guardia Matt. (…) "Da che mondo è mondo, la gente ha bisogno di storie, e se non è il diretto interessato a fornirgliene di gustose, ci pensa la fantasia popolare a riempire i buchi."


Una storia che all’inizio può sembrare noiosa e un po’ piatta, ma l’autore ha saputo renderla avvincente combinando la letteratura con il cinema d’autore degli anni '80 che aveva come protagonisti attori dotati di forza e muscoli come Chuck Norris, Steven Seagal, Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone. Il protagonista della storia, inoltre, coltiva il mito di Ivan Drago, interpretato dallo svedese Dolph Lundgren e famoso per la frase “Io ti spezzo in due”, al quale si ispira quando deve prendere decisioni importanti.

Dalle 9 alle 6 è un action – thriller con molti spunti di riflessione che certo non vi annoierà. 

Buona Lettura!








 






Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK