I Flash di Ares: Sopravvissuti: Sogni e illusioni nei vicoli di Napoli di Nunzia Gionfriddo




Il romanzo di Nunzia Gionfriddo ci racconta le vicissitudini di un gruppo di napoletani dalla liberazione e la fine della seconda guerra mondiale sino al boom economico degli anni seguenti.

Dietro alla storia immaginata, l’autrice costruisce un vero e proprio saggio di sociologia e di politica analizzando con sconsolata chiarezza il grande coraggio del popolo partenopeo e le origini di un malessere del quale ancora oggi fatica a liberarsi.

I protagonisti fanno da finestra sulle vicende della città (la corruzione della politica e le grandi sfide del secolo), ci raccontano la vitalità dell’uomo comune di fronte alle scelte che la vita impone.

Amore, morte e malattie sono vissute con dignità e coraggio.

In Sopravvissuti i sogni e le illusioni degli scampati sono le stesse di tutti gli italiani.


Napoli, specchio d’Italia, è viva nelle pagine attraverso il dialetto, le usanze e la città stessa viene celebrata con marcata vivacità.







Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK