I Flash di Ares : La musicista di Tess Thompson (Emerson Pass #6)

Buongiorno lettori.
Immaginate che io sia appena sceso dal treno per tornare a  Emerson Pass, in Colorado, tra le selvagge montagne imbiancate e i vasti altipiani dove tanti coraggiosi emigrati hanno costruito il loro futuro. 

Ancora una volta il protagonista è un membro della famiglia Barnes: la giovane e sensibilissima Fiona, la musicista di famiglia. 

Contenta della sua bella vita tranquilla, circondata dall'amore della sua famiglia e innamorata di Li, il suo amico d'infanzia e violinista provetto con il quale suona in duo nel locale del fratello, Fiona vede sconvolto il suo tranquillo orizzonte quando i genitori le propongono un viaggio studio a Parigi e contemporaneamente rifiutato il suo amore, dall'amico che non vuole limitarne le possibilità di successo. 

Nella città più cosmopolita del mondo, entrerà in contatto con una vasta umanità fatta di artisti bohemienne, miliardarie annoiate, uomini e donne in cerca di una dimensione; la permanenza e le esperienze che la sensibile ed empatica fanciulla affronterà le consentiranno di crescere e le faranno comprendere su chi potrà sempre appoggiarsi.

Dal canto suo anche il giovane Li potrà dimostrare di non essere un codardo e accettare la strada di un matrimonio misto come un'opportunità per entrambi.

Onnipresenti mamma e papà Barnes che, anche in questo episodio, fanno pesare il loro consiglio dando supporto.

L'ambientazione esce fuori dal consueto scenario a cui siamo stati abituati nei volumi precedenti.
La narrazione in prima persona, che solitamente non amo, aiuta la storia a scorrere via in un soffio senza appesantirla.

Un bel romanzo scritto con il consueto stile lineare e asciutto della Thompson, che si apprezzerà maggiormente dopo aver letto l'intera serie di libri che precedono.





Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK