I flash di Ares: Il medico di Emerson Pass di Tess Thompson (Serie Emerson Pass #3)


Ritorniamo a Emerson Pass, cittadina del Colorado, nei primi del 900.

È finita la prima Guerra Mondiale e l’America è nel periodo del Proibizionismo mentre dilagano inarrestabili cambiamenti nella società e nella vita quotidiana.

La famiglia di Lord Alexander Barnes con i suoi figli e i loro amici d’infanzia sono cresciuti e si stanno accasando uno per uno in unioni felici. In questo romanzo viene sviluppata la storia di Theo, il gemello di Flynn, il più sensibile e in apparenza fragile della famiglia, colui che trovò la madre morta assiderata nella neve.

È passato molto tempo da allora e il bambino chiuso e triste è passato attraverso l’inferno della guerra ed è tornato con l’intenzione di studiare medicina. Sensibile, attento alle sorelle e agli affetti, si rivela da subito medico empatico e scrupoloso.

Il suo cuore però soffre dell’amore per la bella Louisa, figlia adottiva del pastore di Emerson Pass, una ragazza educata nelle migliori scuole per diventare una gentildonna che rimane nell’intimo ferita da un’infanzia di abusi e privazioni.

Theo e Louisa sono due facce di una stessa medaglia che l’autrice ci guida lentamente a conoscere, scoprendone pensieri e sentimenti con un gioco di punti di vista. Mi è piaciuto molto il personaggio maschile a cui è stata data la giusta enfasi e importanza sovvertendo lo stile della serie che è per lo più incentrata sulle donne della cittadina.

In assoluto è, sino ad ora, il migliore romanzo di questa bella saga Made in Usa. Editing impeccabile e una traduzione ricca e scorrevole completano il tutto.

VOTO

LETTURA MODERATA


Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK