I canti di Calliope: Il Principe e il Dom di Agnes Moon



Salve readers!!

“Il Principe e il Dom”: è così che si intitola il nuovo romance di Agnes Moon, edito in self-publishing.

Una moderna fiaba in stile BDSM che mescola al suo interno sensualità e dolcezza.

Un protagonista del libro è Nikolai Karol Kelemen II, principe di sangue reale, ricco, intelligente e bello… Almeno così dicono. Un giorno sarà Re, anche se è l’ultima cosa che vorrebbe. Il suo futuro è stato deciso alla nascita e lui ha intenzione di assolvere ai suoi obblighi, ma prima vorrebbe un anno di libertà per viaggiare, studiare arte e vivere con spensieratezza la sua omosessualità. Parigi è la meta perfetta per vivere come uno studente qualsiasi ed esplorare quei desideri oscuri che da tempo albergano nel suo animo, desideri che si accendono di passione quando il suo sguardo si posa sul suo affascinante professore.

Peccato che desiderarlo e volersi sottomettere a lui sia contro ogni regola.

L’altro protagonista è Bryan Wallace che, dal canto suo, ha pubblicato numerosi romanzi e viaggia spesso per lavoro. Gli piace insegnare e per questo tiene un corso di Scrittura Creativa al Paris College of Art. Un giorno quel ragazzo, che spicca per sobrietà in quello stravagante mix di colori che è la sua classe, attira il suo sguardo: Nikola Kovacs sembra provenire da un altro pianeta, di uno splendore e di un’indole dolce, sottomessa, che risveglia in maniera feroce i suoi istinti da dominatore.

Peccato che sia un suo studente e desiderare di possederlo sia contro ogni etica.

Bryan e Nikola sanno che la loro storia non può avere un futuro, tuttavia decidono di concedersi una possibilità, a costo di pagarne le conseguenze.

Un romance scritto in prima persona, con l’utilizzo dei miei amati POV alternati dei due protagonisti, attraverso un linguaggio chiaro, erotico e nello stesso tempo tenero. Ciò che mi ha colpito sono le numerose scene esplicite descritte in modo mai banale o volgare che si mescolano perfettamente al sentimento di amore che fa da padrone.

Tra la sua mano sulla coscia e quegli occhi che mi fissavano attenti mi sentii sotto esame e arrosii, chinando il capo. “Timido? Non saprei dirlo. Di certo inesperto, ma di quello ho intenzione di occuparmi al più presto, sempre che tu lo voglia.” Le sue dita si avventurarono lungo la mia coscia, fino ad arrivare sll’attacatura dell’inguine. “Lo vuoi?”mi chiese in tono serio. “Sai che lo voglio,”risposi a disagio. quelle dita mi stavano facendo impazzire. a che gioco stava giocando? mi aveva dato appuntamento in un bar per mettermi in imbarazzo?

Tra segreti, bugie ed equivoci, l’autrice ha creato due personaggi differenti nei propri obblighi, doveri, costumi, ma entrambi determinati e con la voglia di sperimentare e di viversi in prima persona, delineando un percorso di crescita emotiva.

Un libro che racchiude al suo interno diversi personaggi secondari ben illustrati, dalla guardia del corpo Valentin, che si rivelerà un buon amico, alla sorella Davina. E non dispiacerebbe di certo, in futuro, leggere un romance avendo proprio loro come protagonisti.

Lo consiglio a tutti gli appassionati di storie con sfondo BDSM dolci e hot.

BUONA LETTURA!!

VOTO

LETTURA MODERATA

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK