Review Party: Ethan l'angelo del silenzio di Elizabeth Giulia Grey

Data di uscita: 20 settembre 2021

recensione Renata, monica, tatiana, claudia

Quando il professore Philips incontra per la prima volta Kate, la nuova babysitter consigliata dal suo amico e collega Ben, non avrebbe mai immaginato che quella “ragazzina”, per lui sprovveduta e non adatta nel prendersi cura del proprio figlio, avrebbe cambiato con il passare del tempo la vita di tutta la famiglia. 

Philips è un professore universitario, temuto in tutta la facoltà per i suoi modi duri ed essendo vedovo e padre di Ethan, un bambino autistico, non esterna i propri sentimenti facilmente.

Kate è una ragazza appena laureata, vive con la nonna Sally e non ha una vita sociale come tutti i suoi coetanei. Preferisce spendere il suo tempo tra i vari lavori e aiutare il suo gemello James.

James, come Ethan, è autistico. Tenuto in una clinica dati i frequenti episodi di crisi difficili da gestire come unica soluzione, che Kate cerca di evitare ad ogni modo, sembrerebbe a detta dei medici quella di somministrare al ragazzo dei medicinali più forti.

Inizialmente la ragazza è titubante nell’accettare o meno il lavoro come babysitter ma quando incontra Ethan capisce di poter essere d’aiuto sia al bambino che al padre, essendo forse la più adatta a interagire con questo tipo di disturbo e instaurare un rapporto di fiducia con il bambino.

Il romanzo tratta un tema molto particolare e l’autrice è riuscita con la sua scrittura a coinvolgere il lettore nel mondo di Ethan con molta delicatezza. Infatti è facile immedesimarsi e apprezzare, di pagina in pagina, i personaggi.

Ho amato profondamente questo libro e tutti i suoi protagonisti:

Kate è una giovane ragazza che, nonostante la vita non le abbia regalato dei veri momenti di gioia, non si è mai abbattuta, al contrario è forte e determinata. 

Philips è un uomo che dopo la morte della moglie è diventato ancora più cupo. È legato al figlio ma non riesce a gestirlo completamente e la presenza di Kate lo rassicura. 

Ethan nel suo silenzio ha saputo conquistare il cuore dei protagonisti e del lettore. 

Ho apprezzato molto il rapporto tra i due protagonisti. Un rapporto che pian piano cresce fino a diventare più intimo e forte, nonostante i vari episodi che li porteranno ad allontanarsi.

Una lettura coinvolgente ed emozionante, proprio grazie alla delicatezza con cui viene trattato il tema del l’autismo, Ethan entra in punta di piedi nell’anima del lettore per rimanerci fino alla fine. 

Consiglio vivamente la lettura di questo romanzo. 



Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK