Serie TV: Alex Raider (Amazon), la recensione.

Oggi vi parlo del nuovo adattamento #Amazon sulla spia più giovane e famosa mai conosciuta: Alex Raider.

La serie dal principio, con scenari perfetti e una trama avvincente, si presenta bene. I personaggi, ben caratterizzati, sono pertinenti al target giovanile a cui è indirizzato. Anche le tematiche affrontate sono ben spiegati e non lasciano nulla al caso.

alex-rider-1

Questa nuova serie televisiva possiede, almeno in questa stagione, un suo ritmo a tratti altalenante, ma vi assicuro non in senso negativo. La narrazione, chiara e diretta, si evolve pian piano, per poi farsi frenetica quando l’azione si fa viva. Il personaggio stesso dimostrerà una maturità e una psicologia limpida e di facile interpretazione.

Alex Raider non è di certo il solito stereotipo ed è proprio questo a rendere il nuovo prodotto Amazon così affascinante. L’attore, poi, è fantastico, calza a pennello con il personaggio creato rendendogli giustizia.

Con una seconda stagione già confermata, è per me impossibile non consigliarvi di darle un’occhiata. Non ha molte puntate, ma ne ha abbastanza affinché si possano spiegare un po’ di cose.

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK