I canti di Calliope: Schegge di Vetro di Irene Catocci



Eccoci di nuovo a noi readers con un nuovo misterioso romance: Schegge di Vetro di Irene Catocci, edito Words Edizioni.

Un libro sicuramente profondo e drammatico con al centro una madre, Livia, e una figlia, Anita, circondate da intimi segreti e bugie riparatorie che, pian piano, verranno allo scoperto rivelando una verità agghiacciante.

Affascinata fin da subito dalla copertina e dalla trama, per questo senso di mistero che avvolge l’intero romance; leggendo, se proprio devo dire la verità non l’ho inizialmente trovata una storia piacevole. Mai giudicare, però, un libro dalle prime pagine e così ho deciso di perseverare e continuare con la lettura, superando il mio pregiudizio iniziale e riuscendo, alla fine, a ricredermi.

Schegge di Vetro è un libro sicuramente doloroso, tra le sue righe troviamo la paura, l’angoscia, l’agonia e la sofferenza, ma anche l’amore vero e inusuale, che, dal di fuori, non avrebbe nulla a che vedere con l’innocenza. Nonostante questo è ricco dei sogni, delle passioni e dei desideri di chi vive questo amore.

Anita è una ragazza particolare che dedica tutta la sua vita alla pittura, dipingere è per lei come respirare. E se da piccola l’arte veniva considerata un gioco, ora non è altro che un modo alternativo di vedere la realtà.
Poi c’è Livia, sua madre, che porta con sé un inconfessabile segreto. In punto di morte decide di raccontare a sua figlia ogni cosa donandole i due diari in cui ha scritto l’intera storia. Quelle pagine impolverate celano ricordi e verità che, se svelate al momento giusto, avrebbero potuto cambiare per sempre le sorti di molti vite, di un grande amore e di sua figlia.

È una storia coinvolgente, attraverso i segreti che circondano i protagonisti e le loro avventure, e accattivante; grazie alle capacità di scrittura della stessa autrice che, tramite la sua abile penna, è riuscita a ricamare ogni intreccio come se fosse un vero e proprio thriller, in modo chiaro e scorrevole. Ti lascia con tante domande e dubbi da voler svelare; a un certo punto non si tratterà più di semplice curiosità ma bisogno di conoscenza, tanto da dover arrivare alla fine del libro e scoprire il famoso “colpevole”.

Vi consiglio, readers, di leggere questo bel libro, perché, alla fine, non farà altro che catturarvi pagina dopo pagina…

Buona Lettura!

VOTO

LETTURA MODERATA

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK