I Canti di Calliope: 12 giorni per odiarvi di Francesca Forlenza ( 12 giorni serie #3)

 


Bentrovati readers!

La giornata di oggi la dedichiamo ai Castellano e ai Lombardo. Si avete capito bene, proprio loro!  Francesca Forlenza ci presenta “12 giorni per odiarvi” terzo volume della serie 12 giorni.

Raphael. Non riesco a starle lontano. Non posso trascinarla nel mio mondo oscuro.

Filippo. Lei merita di meglio. Se non ci fossimo mai incontrati, ora sarebbe al sicuro.

Katherine. Ho un segreto e farò tutto ciò che è in mio potere per mantenerlo tale.

Un professore - L'esibizionista. Un musicista - Il voyeur. Una fotografa - La sognatrice.

Un passato da cancellare. Una violenza da vendicare. Due cacciatori senza scrupoli. Un ménage à trois. Un bugiardo seriale. Una passione nociva. Una morte annunciata. Un tragico finale.

Ambientazione: New York. Settembre/Ottobre.

Questo terzo capitolo è ancora più entusiasmante e ci porta nel vivo del romance, facendoci comprendere, in modo più approfondito, la storia delle famiglie Castellano – Lombardo. Grazie anche all'uso dei dettagli e ai pov alternati, non solo dei protagonisti centrali ma anche di quelli dell’intera serie, come Gabriele, Rachel, Tommaso, Sky, l'autrice riesce a mantenere l’interesse ancora più vivo e incuriosire il lettore.

 Rispetto alle precedenti, questa non è solo una storia  d’azione, ma è soprattutto una storia erotica in cui la passione, la lussuria, e il desiderio giocano un ruolo centrale e fanno da protagoniste. Un romanzo da brividi, da bollino rosso e vietato ai minori, in cui molto spesso ci ritroviamo tra violenza, scene sessuali esplicite, sadismo, masochismo, orge, esibizionismo e voyeurismo. E, dato che l’autrice riesce sempre a farci sentire tra i protagonisti durante tutto il racconto, si sconsiglia la lettura a chi non ama questo genere.


«Fissai gli occhi in quelli di Raphael e provai una strana lussuria: era una pulsione viscerale e animale, diversa rispetto a quella che sentivo per Filippo, che aveva sfumature passionali, romantiche ma altrettanto profonde. “Devo infilarti la lingua in bocca” impose Raphael, e un brivido mi corse lungo la schiena. Mi avvicinai alle sue labbra e le accarezzai con le mie. All’inizio fu uno sfioramento, poi mi ficcò la lingua in bocca. Avevo commesso tanti errori, avevo preso decisioni sbagliate, ma stare con i gemelli mi parve la cosa più giusta della mia vita.» 


Tra i personaggi, una particolare menzione va a Raphael e Filippo due fratelli gemelli, ricchi ma con una brutta infanzia, ti catturano il cuore per il loro rapporto fraterno. Nella vita hanno sempre combattuto e sono sopravvissuti perché hanno contato l’uno sull’altro.

Poi un giorno arriva lei, Kat, con la quale si instaura un rapporto che sfocerà in un ménage à trois per soddisfare tutte le proprie bramosie. Se però all’inizio era soltanto un gioco, successivamente si accorgono di non poter far a meno, perché il loro non è semplice sesso ma un sentimento ben più profondo che li porterà a svelare i loro segreti, chiudere con il loro passato e aprirsi verso un futuro nuovo. La mafia e la malavita li unisce ma la passione è ciò che non li separa. Tutti e tre comprendono che sono la propria àncora, il proprio punto di partenza in questa che sarà la loro nuova vita fatta di morte e pericolo.

Non lasciatevi scappare questo nuovo capitolo della serie “12 giorni” perché come me alla fine rimarrete eccitati. 

Buona lettura! 










 




Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK