Il battito di Armonia: Il messaggero degli Asburgo di Coralie Winka


Ciao a tutti, oggi parliamo di “Il Messaggero degli Asburgo” di Coralie Winka, edito Literary Romance.

Ci troviamo nel 1477, a seguito della morte di Carlo il Temerario. La situazione nel Ducato di Borgogna e nelle terre limitrofe non è delle più tranquille. Numerose guerre sono alle porte per il predominio sul territorio. Marie, duchessa di Borgogna, necessita di un marito e soprattutto di un protettore che tenga al sicuro le sue terre. La scelta di trasmettere un messaggio a Maximilien degli Asburgo ricade su Clotilde, l’unica in grado di raggiungere Hans, il messaggero degli Asburgo.

Dopo un primo incontro tra i due, dove l’interesse inizia a sbocciare incontrastato, Clotilde promessa in sposa a un altro uomo, decide di fuggire proprio con Hans. Inizia così un’avventura per i due, che li porterà a raggiungere proprio Maximilien degli Asburgo e garantire dunque la salvezza per gli abitanti di Gand.

La storia è ben strutturata; la narrazione è piacevole e gli eventi storici sono raccontati con novizia di particolari. L’autrice ha un’ottima penna e non annoia mai durante tutta la narrazione. Tuttavia, non c’è un vero exploit nel racconto. I fatti si susseguono lineari, quasi piatti. I colpi di scena sono veramente pochi e la storia d’amore, inizialmente posta quasi in primo piano, finisce per diventare solo un dettaglio dello sfondo generale.

Si prosegue nella lettura del romanzo aspettando che ci sia un vero colpo di scena e senza accorgersene si arriva all
a fine senza che questo sia avvenuto.

Un romanzo storico tutto sommato piacevole anche se avrei voluto scoprire un po’ di più dell’amore che lega i due protagonisti.



Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK