I Canti di Calliope: Eris di Giulia Letizia (Trilogia Cronache di Immortalità #3)



Eccolo, finalmente è arrivato in tutte le nostre librerie e in tutti i nostri kindle, il terzo volume della Trilogia “Cronache di Immortalità” di Giulia Letizia: “Eris”, edito in self-publishing.

Con una vita irrimediabilmente cambiata, Camille Harrys e suo fratello Jonas si ritroveranno non solo a dover fare i conti con quelle verità che hanno appena sconvolto tutto ciò in cui credevano, ma dovranno anche affannarsi per portare in superficie una storia antica e misteriosa che potrà finalmente dare loro le risposte che stanno cercando. Camille e Jonas verranno condotti in una dimensione sconosciuta e pericolosa, dove scopriranno che il mondo magico, un tempo, era ben diverso da quello che conoscono. Qualcosa li intreccerà in maniera inevitabile alla storia degli spiriti, portandoli a compiere una scelta che condizionerà la loro intera esistenza. Inoltre, dovranno ascoltare il loro cuore e lasciare per sempre le persone a cui si sono affezionate, se non innamorate. Sapranno reggere il peso delle proprie emozioni?

Il romanzo, narrato in terza persona con una scrittura chiara e scorrevole, è ricco di dettagli e colpi di scena che mantengono sempre viva la trama. Una storia che colpisce, come sempre, per la co-presenza di generi (fantasy, thriller, romance…) e per le mitiche strofe tratte da canzoni conosciute all’inizio di ogni capitolo, una più bella dell’altra.

La nostra cara autrice pur raccontando la storia di Camille riesce, alla fine, a regalarci e a rivelare i segreti di tutti i suoi personaggi. Ogni capitolo sembra essere dedicato a un protagonista diverso e alle sue imprese, riportando occasionalmente i suoi pensieri o alcuni sprazzi di coscienza in prima persona, permettendo a noi di avvicinarci maggiormente a lui e quindi all’intera vicenda.

«Per quanto la nostra vita possa andare a rotoli, avremo sempre qualcosa a farci sentire vive. E io non mai odiare la mia immortalità, perché senza non avrei mai conosciuto la mia energia elementare.»

Un libro che attrae e affascina per la sua bellezza, per la particolarità della copertina, oltre che per i colori e l’eleganza. Inoltre, come annuncia lo stesso titolo “Eris”, si prevedono nuovi personaggi e avventure per i nostri eroi. Il tutto viene descritto con uno stile armonioso e con l’avvalersi di qualche flashback, senza però correre il rischio di perdersi tra passato e presente.

Spero tanto di svegliarmi una mattina e trovare il seguito di questi romanzi magari, concentrati su altre figure come ad esempio William, Nathaniel, Marina, Zac, soprattutto perché i personaggi non mancano e la fantasia è tanta, così come la voglia stessa di leggere di loro.

Cari lettori, “Eris”, ma in generale tutta la Trilogia “Cronache di Immortalità”, è un’opera il cui inizio di lettura non ti permetterà di lasciarla fino alla fine per quanto coinvolge e appassiona. Non lasciatevela scappare!

Ringrazio ancora una volta Giulia Letizia per questa splendida collaborazione. È stato un onore e un vero piacere poter leggere questa bellissima Trilogia. Alla prossima Giulia!

A tutti…

BUONA LETTURA!!!

VOTO

LETTURA ADATTA A TUTTI


Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK