lettere in bottiglia: Il piccolo negozio del lieto fine di Ali Mcnamara


Data di Pubblicazione: 21 giugno 2019

Ciao a tutti, eccoci oggi a parlare del Piccolo negozio del lieto fine di Ali McNamara, edito Newton Compton Editori.

Confesso che leggendo la trama non mi aspettavo un libro così coinvolgente e particolare come quello che ho letto.

L’intera storia è raccontata dal punto di vista di Kate, una mamma single che riesce finalmente a coronare il sogno di una vita, cioè quello di aprire un negozio di cucito tutto suo e lo fa proprio in una località di pescatori della Cornovaglia: St. Felix.

Qui Kate incontra Jack, un uomo dal passato particolare e nonostante il forte trauma fisico, riesce a guardare al futuro con ottimismo.

La vita dei due si intreccia in modo inaspettato, grazie anche a due aiutanti un po’ particolari: una macchina per cucire e un cavalletto (e qui sto zitta!)

«Mi hai sconvolto la mente», mi sorprende Jack. «Mi piaci molto, Kate, ormai dovresti averlo capito. Mi piaci davvero. Questa…», muove la mano verso il cavalletto, «…è stata la scusa migliore che potessi avere per trascorre del tempo con te.»

La storia è arricchita da numerosi flash-back, che si intrecciano al presente, unendo così le vite dei nostri protagonisti alla storia di due personaggi vissuti nel passato.

Ho gradito molto il personaggio di Molly e anche quello di Ben; inoltre, i due protagonisti sono aiutati da altri personaggi che danno un carattere aggiuntivo alla storia senza però oscurare i protagonisti stessi.

A mio avviso è una storia semplice ma dal carattere forte, dove non solo viene messo in risalto l’amore ma anche l’arte, gli intrighi e gli imprevisti che la vita ci pone davanti.

Un libro consigliato per chi vuole una storia d’amore semplice, ma con un po’ di suspense, che ha voglia di lanciarsi in un’avventura di intrighi misti a romanticismo.


DESLY


Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK