Film: The Dig - La nave sepolta (Netflix)



Cari amici, nell’attesa del 25 marzo, data di uscita del libro omonimo scritto da John Preston, ho visto questo bellissimo film. 

Non apprezzo sempre le trasposizioni cinematografiche ma promuovo pienamente un’opera che ricostruisce la scoperta più importante dell’archeologia britannica alla vigilia della seconda guerra mondiale: una sepoltura tardo medievale celata da un enorme tumulo di terra nelle campagne di Sutton Hoo, bucolica zona di campagna del Suffolk.

La vedova, Mrs. Edith Pretty, interpretata mirabilmente da una diafana Carey Mulligan, appartenente alla buona borghesia locale possiede il terreno dove sorgono i misteriosi tumuli di terra; un’idea, un sogno la spinge a ingaggiare un archeologo dilettante, Basil Brown, impersonato dal grande Ralph Fiennes, per scavare in quei campi.

Troveranno il più importante tesoro mai scoperto, oggetti preziosi che raccontano di un popolo non rozzo e ignorante come si era creduto sino ad allora ma raffinato ed elegante, con ascendenze nordiche e caratterizzato da uno stile originalissimo di cui sino ad allora si sapeva poco o niente. 

Al di là del soggetto archeologico, il tema molto interessante e poco conosciuto è quello umano: colpiscono la donna malata, già minata dalla cardiopatia e l’uomo silenzioso, deluso dalla vita accomunati da un sogno, una chimera; il bambino, senza padre, che vede in quell’uomo con le scarpe sempre sporche di terra una persona a cui affidare la propria vita. 

All’orizzonte lo spettro di una guerra ormai imminente che stravolgerà molte vite. 

La nave di Sutton Hoo resterà per raccontarci un passato da salvare e un futuro a cui andare incontro senza timore?

Emozionante!

Curiosità

Vi lascio il Sito ufficiale della località, per chi volesse approfondire il tema.

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK