I Canti di Calliope: Il Canto della Strega di Diego Galdino e Alessandro Palladino

DATA DI PUBBLICAZIONE: 15 DICEMBRE


Bentornati readers, oggi vi illustro l’avvincente fantasy/romance di Diego Galdino e Alessandro Palladino: “Il Canto della Strega” in self publishing.

«Ebbi paura di aspettare che l’angelo arrivasse a bloccare la mia mano che brandiva il pugnale e per la prima volta la mia fede vacillò, lasciandomi in balia di quella forza oscura che m’invitava a rinunciare a tutto ciò per cui avevo sempre lottato e a seguire la via più facile per salvare la vita di mia nipote… la via della menzogna e dell’odio.»

Perché mai padre Raphael, servo di Dio, dovrebbe entrare in intimità con Anniceride, la bella strega delle mele? Ma soprattutto, c’è qualcosa che possono condividere due mondi così opposti tra loro? Ebbene sì: l’AMORE. Una parola, un sentimento, dalle mille sfumature e che in questa storia viene più volte ricordata anche attraverso altre emozioni: devozione, amicizia, fede, famiglia…. sotto forme diverse ed ognuna più ricca e speciale dell’altra.

“Il Canto della Strega” è un fantasy con un tocco romance che rende la trama ancora più coinvolgente e magica, facendo sentire il lettore un tutt’uno con i protagonisti e con le loro vicende. Scritto in modo semplice e chiaro, gli autori alternano capitoli in cui primeggia la prima persona ad altri in cui, utilizzano la terza persona per affrontare gli innumerevoli temi e valori contenuti in questa storia, che ci spingono verso un’unica morale: 

“A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto”. (Lc 12,38-48 )

L’uomo nella sua vita è chiamato a un compito importante: non solo la libertà di scegliere, ma anche la responsabilità di scegliere giustamente. Ecco perché questi grandi doni come la libertà, la vita, il bene, l’amore, bisogna usarli come mezzo, ogni giorno, per combattere le paure, le debolezze, il male… rinunciare a tutti ciò equivarrebbe a rinunciare alla nostra dignità umana.

Per quanto riguarda i protagonisti, don Raphael e Anniceride, sarà impossibile non affezionarsi subito fin dal principio per la loro umanità, bontà e per gli stessi valori che permetteranno loro di innamorarsi e di scegliersi. In questa continua lotta tra bene e male, i protagonisti sono costretti a fare delle scelte che potrebbero cambiare la loro vita ma anche quella dei propri cari. Ed è proprio in momenti di fragilità che essi troveranno l’uno nell’altro tutte le solidità e il conforto, che metteranno in dubbio le certezze di una vita intera.

Per questo, cari lettori, vi consiglio questo bel fantasy, che di certo non può mancare nelle vostre librerie.

Buona Lettura!!

voto 5
 lettura moderata

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK