I canti di Calliope: L'Odore del Sesso di Irene Catocci



Salve readers, oggi conosceremo l’attesissimo romance di Irene Catocci “L’Odore del Sesso” edito O.D.E.

“L’incontro con Noah ha complicato tutto. Prova qualcosa di anomalo per lui, un’ ossessione che va oltre l’odore del sesso. Qualcosa che sa con certezza, potrebbe distruggermi in un’infinità di modi possibili”.

Quando ho letto la sinossi di questo libro avevo immaginato una storia completamente diversa: più romantica, con molto più sesso e meno drammatica. Pagina dopo pagina, però, mi sono resa conto che la mia impressione iniziale era errata e che, certamente, non potevo definire, secondo la mia modesta opinione, questo romanzo leggero e utile a svagare la mente. Al contrario, invece, è un contemporary romance che va letto attentamente e che fa riflette quanto, ancora oggi, determinati eventi vengono purtroppo ancora presi sottogamba. Parla, infatti, di circostanze che possono toccare tutti, anche le persone che ci circondano bisognose d’aiuto e di cui non ne sappiamo niente. Ma, sopratutto, quanto sia importante un’infanzia serena, perché sarà proprio quella a determinare tutto il percorso di crescita di una persona, le sue scelte e le sue azioni.

Noah, in questo romanzo, è la vittima inconsapevole del nostro protagonista Davide Profeta, nonché seriar killer. L’uomo che lo ha plagiato, facendogli credere di essere amato e di amare a sua volta. In ambito clinico, questa serie di comportamenti, sono comunemente chiamati con il termine “Sindrome di Stoccolma”.

Complimenti all’autrice per aver affrontato tematiche così forti e importanti: il delirio di onnipotenza, l’omicidio, la gelosia, la mancanza d’affetto; tutto ciò attraverso una scrittura chiara e scorrevole. Una storia che consiglio di leggere assolutamente.
Ora, però, non mi resta che augurarvi…

Buona Lettura!


VOTO

LETTURA CON CONTENUTI ESPLICITI

Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK