I canti di Calliope: Parola di libertino di M.P. Black


Cari lettori, oggi ho il piacere di presentarvi “Parole di Libertino” di M.P Black edito Dri Editore.

Mi sono sempre chiesta, avendo spesso letto degli ottimi romanzi storici incluso questo, come sarebbe stata la mia vita a corte. Una vita tra balli, carrozze, abiti eleganti, signori, dame e cortigiani; vite condotte con precise regole e quel corteggiamento, tra uomo e donna, che fa invidia anche a noi del nostro secolo. Migliore?! Chi lo sa… Perché alla fine libertini e donne di facili costumi c’erano, ci sono e sempre ci saranno. Ma quello che conta davvero è l’amore e il rispetto reciproco. E se c’è una cosa che, forse, ho notato è che un uomo può essere il più grande seduttore al mondo, ma se trova la donna giusta può trasformarsi e diventare fedele fino al resto dei suoi giorni. Questo perché non solo ha trovato colei che in un attimo ha catturato la sua attenzione ma anche il suo cuore.

Oggi, cari lettori e lettrici, voglio proporvi un altro esempio di un uomo che, da libertino amante dei piaceri della vita, è stato catturato in un attimo dal vero amore: Cedric Wilson, un ragazzo appartenente a una delle famiglie più in vista e benestanti di Londra. Amante delle belle donne e dedito alle passioni più sfrenate, si ritrova a dover sostituire sempre più spesso suo padre nelle onoranze funebri, appartenenti alla sua famiglia.


Pensò di avvicinarsi a lei, di alzarle la veletta per scoprire il suo volto, poi sollevarle la gonna dell’abito fino alle cosce e arrivare a sfiorare la sua calda gemma. Ma si spinse più in là, sognando di spogliarla, lentamente e senza fretta, per seguire con le dita le curve del suo corpo e soffermarsi sui capezzoli, dove poi avrebbe poggiato le labbra, gustandoli appieno.

Il padre, sempre più stanco e affaticato, è ormai stufo della condotta di suo figlio, lo costringerà, perciò, al suo ventinovesimo compleanno, a scegliere una moglie. Cedric, arrabbiato e scontento, cercherà di accontentare suo padre ma a modo suo: scegliendo una donna che nessuno poteva immaginare. Come dice il detto: al cuor non si comanda. A questo punto suo padre sarà comunque contento? Ma soprattutto, chi è questa donna che ha rubato l’attenzione e forse anche il cuore di Cedric?

«La passione e il desiderio non si possono controllare, mia cara. Ogni vostro tentativo è destinato a fallire miseramente.»
«Voi non mi conoscete, Cedric.»
«I vostri occhi deliziosi non sono in grado di mentire. Baciatemi.»Lei tentò di allontanarlo, puntellando le mani sul suo petto, poi sospirò e lo attirò a sé, infilandogli le dita tra i capelli.

Parole di Libertino è un libro passionale, avvincente e sicuramente mai noioso. I suoi personaggi molto simpatici, con i loro continui battibecchi, e le scene di pura passione renderanno la storia molto vivace e coinvolgente. Un romance che cattura non solo per la trama ma anche per la precisione con cui l’autrice descrivere l’epoca di riferimento.

Un romanzo da non perdere e da leggere sicuramente, che consiglio davvero con il cuore.

Buona lettura!


VOTO

LETTURA MODERATA



Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK