Parole nel salottino: Twinkle di Giada Grimaldi

 


Buongiorno lettori. Ho avuto il piacere di leggere il nuovo libro di Giada Grimaldi: "Twinkle"

Anche quest'anno c'è qualcuno che vuole sabotare il Natale!
La famiglia Claus deve contare, quindi, sull'aiuto del "prescelto" che con il periodo più gioioso dell'anno non vuole proprio avere a che fare.

È il percorso di Nathan Turner ad avermi colpita all'interno della storia. Il protagonista in giacca e cravatta, all'oscuro dei suoi poteri vive un continuo mettersi in discussione che segna una crescita supportata da persone piene di affetto sincero.

Non mancano sentimenti da custodire, renne da tenere a bada, battibecchi e tregue con la giovane Twinkle Claus. 

"Quindi, ricapitolando: la magia esiste, questo è un regno magico, quello di Santa Claus."

È un mix di generi e magia che accompagna il lettore in un'insolita avventura attraverso un world building impeccabile, tanto da sembrare realistico.

All'interno del testo ho incontrato qualche piccola ridondanza e un paio di scambi di battute leggermente forzati che nel complesso intralciano appena la lettura.

Dato il periodo, penso si tratti del romanzo perfetto per coloro che amano Santa Claus, immaginandolo a sorseggiare una tazza fumante di tè alla cannella, circondato dalla sua stramba famigliola.


Maura





Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK