Parole nel salottino: Le regole del gioco di Elisa Crescenzi


 
"Le regole del gioco" qualche volta vanno riviste ed è ciò che Elisa vuol far intendere a tutti i suoi lettori con la sua ultima uscita.

I protagonisti di questa storia sono il popolare capitano Chase Monroe della squadra di hockey del college e la studentessa modello Hazel Scott. Paradossalmente i due sono tanto diversi tra loro che impareranno a "studiarsi" più da vicino scoprendo a vicenda i vari pregi e difetti. Ho trovato molto azzeccata l'alternanza dei pov con caratteristiche e toni ben marcati.

Se dovessi indicare il punto di forza in assoluto del romanzo direi che questo sia proprio la struttura dei dialoghi: coinvolgenti, schietti, ben pensati e, soprattutto, credibili. Tra le battute piene di provocazioni non mancano situazioni piene di incomprensioni che aiutano i due personaggi ad allacciare un rapporto che va oltre ciò che avevano preventivato.

La cura nei dettagli è presente anche nel lavoro di documentazione che di sicuro c'è dietro, sono grata all'autrice del promemoria fatto nelle prime pagine per entrare nell'ottica di termini molto specifici dell'ambito sportivo trattato.

A malincuore, credo che l'unico punto debole sia l'accavallarsi del finale di un capitolo con l'inizio del successivo: come se la storia facesse dei pit stop che inceppano la scorrevolezza della lettura. Qualcosa non ha funzionato pure nel fraseggio: una forma scritta usata un po' troppe volte o forse delle situazioni che si ripetono tra i capitoli potrebbero avermi distratta dal finale che, senza spoiler, può risultare inaspettatamente pieno di dolcezza.

Degno di nota è il filo spicy che racchiude il tutto.

Lo consiglio a chi è in cerca di una lettura fresca con battute taglienti e doppi sensi.









Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK