I flash di Ares: La ribelle di Tess Thompson (Serie Emerson Pass #4)


Dopo la storia del dottor Barnes, saggio e attento, arriva tra le valli di Emerson Pass la vicenda di Cymbelline, la ribelle di famiglia che ama vivere attivamente la sua giovinezza e non vuole essere solo un bel faccino con una dote sostanziosa; è il prototipo della donna strong, della femminista ante litteram, della ragazza che deve conquistare il suo posto nel mondo, rappresenta la giovane donna americana moderna, sportiva, cocciuta e volitiva che non trascura la parte femminile di sé legando il suo futuro a un uomo tenero e stabile, votato a conquistarla.
Siamo nell'America del Proibizionismo e dell'emigrazione in cerca di una terra promessa in cui vivere e una medaglia nel salto con gli sci è ciò a cui, questa volta, Cymbelline non può ambire, proprio perché donna.
Sarà l'appoggio di Viktor, il contabile figlio del sarto che l'ama da sempre, a farle strappare la vittoria nella competizione.
Non mancano gli effetti collaterali come la lite con il fratello affarista e organizzatore che arriverà a rischiare la pelle e il matrimonio pur di far soldi.
In questo episodio l'autrice tratta tutti i temi del patriottismo più puro, tralasciando il rovescio della medaglia che caratterizzò la vita in quei tempi.
Un bel romanzo, scritto bene e scorrevole che continua ad affascinare.






Nessun commento


FOLLOW US ON INSTAGRAM

FOLLOW US ON TIKTOK